Crea sito

Raduno di inizio campionato a Varena/Cavalese

Sono i comuni di Cavalese e Varena, in rappresentanza della magnifica atmosfera della val di Fiemme, ad ospitare il raduno pre-campionato degli arbitri della Sezione di Trento. Una due-giorni, 7 e 8 Settembre, molto intensa e ricca di momenti di crescita arbitrale e associativa.
Gli arbitri individuati dall’organo tecnico di competenza, per la giovane età o per essersi distinti per meriti nella passata Stagione Sportiva, si sono ritrovati nella mattinata di sabato 7 settembre, presso il campo sportivo “Dossi” di Cavalese. Qui hanno effettuato i test atletici che, come da protocollo, meticolosamente osservato, ricomprendevano i 40 mt e lo yo-yo test, supervisionati dal referente atletico sezionale Riccardo Calvara e dal presidente di Sezione Mariano Varesco e dai suoi collaboratori.
Successivamente è stata la volta della lezione sul terreno di giuoco, dove il presidente e la sua squadra, coadiuvati dagli associati provenienti dagli organi tecnici nazionali Francesco Scifo e Roberto Scardino, hanno impartito disposizioni su posizionamento, fischio e provvedimenti disciplinari, nonché dato suggerimenti e consigli, riscuotendo grande interesse da parte degli arbitri trentini.
Spostatisi presso l’Hotel “alla Rocca” di Varena, preceduta da un lauto pranzo, è stata la volta dell’apertura ufficiale del raduno ad opera del Presidente Varesco, che è passato poi alle disposizioni tecniche e comportamentali per la Stagione Sportiva ormai alle porte. A seguire la lezione sul referto di gara ad opera del vice-presidente Marco Uber.
È stata poi la volta dei graditi interventi degli ospiti, con la presenza del consigliere dalla FIGC trentina Marco Rinaldi, il quale ha portato i saluti del Presidente Pellizzari, e la rappresentante dall’amministrazione comunale del comune ospitante avvocato Stefania Defrancesco. Si è proseguito quindi con il commento dei test atletici della mattinata.
In serata, il momento dei colloqui individuali con il responsabile della categoria giovanissimi, allievi e juniores Giovanni Fattoruso, coadiuvato da Marco Piccolrovazzi e con il responsabile della 2° Categoria Mariano Varesco. Gli osservatori presenti in serata hanno avuto modo di scambiare parole di confronto con il responsabile Alberto Dell’Antonio. Con la cena e successivi momenti ludici e di associazionismo, si è conclusa la prima giornata di raduno.
La mattina seguente è avvenuta l’apertura del raduno per gli osservatori, che in congiunta con gli arbitri hanno avuto modo di approfondire la circolare numero uno grazie all’importante intervento di Franco Pauletto, proveniente dal Settore Tecnico. Somministrati i test tecnici, si è passati alle del presidente del CPA di Trento Giorgio Daprà, che si è augurato una Stagione di continua crescita tecnica e arbitrale per il comparto arbitrale della Sezione in riva all’Adige.
Ha preso poi la parola Alberto Dell’Antonio che ha illustrato le disposizioni tecniche per gli osservatori arbitrali.
Un bel pranzo è stato il momento conclusivo del consuete evento inaugurale di una Stagione, quella ormai in corso, che si presenta come sicura crescita e affermazione per l’intero movimento trentino.