Crea sito

24 nuovi fischietti nella stagione 2017/2018

Cresce la famiglia di AIA Trento. Sono ben 24 i neo-arbitri per la sezione di Trento in questa annata. Soprattutto tanti i giovani che hanno rimpinguato un organico che si arricchisce in quantità e qualità. Il numero è frutto di due corsi-arbitro organizzati dai ragazzi del reclutamento, che hanno portato nel corso di andata all’ingresso di 16 fischietti e in quello del ritorno ad altre 8 nuove leve. Tutti hanno fatto il loro esordio, nelle prime gare accompagnati dal tutor, per poi riportare risultati notevoli e confortanti per il proseguo della loro carriera. I “nuovi” così si sono già perfettamente inseriti nello spirito che caratterizza la nostra associazione, riportando notevoli inclinazioni alla logica della frequenza della sezione e del polo di allenamento, con enorme soddisfazione per i loro formatori.

Visibilmente soddisfatto il presidente Mariano Varesco, il quale ha dato il benvenuto ai ragazzi nella famiglia arbitrale trentina, spronandoli a dare il meglio di sé non solo nell’attività arbitrale, ma anche nella vita di tutti i giorni, acquisendo rapidamente quella forza caratteriale che tanto serve ad un direttore di gara, fuori e dentro il terreno di gioco.

Di seguito i nuovi immessi:

Marco Lorenzoni, Uche Daniel, Simone Grec, Alessandro Migotto, Daniele Donati, Francesco Cavagnoli, Simone Eccel, Davide Corsini, Claudio Bettin, Stefano Chioccarello, Valerio Claudio, Leonardo Porcelli, Zakaria Mohamadi, Amedeo Bertamini, Thierry Tatsayem, Samuele Suighi per il primo corso; Battan Yoan, Bobja Fogert, Dellavalle Giacomo, Djaba Ngaha Josy Arsene, Imoscopi Gabriele, Lorubbio Antonio, Salzano Francesco Pio per il secondo corso.