Crea sito

RADUNO PRECAMPIONATO AI TEMPI DEL COVID-19

Anche quest’anno, in una atmosfera particolare dettata dalle molteplici precauzioni prestate, gli arbitri e gli osservatori trentini si sono ritrovati per dare il via alla nuova stagione sportiva. Al check-in l’incaricato DAP ha raccolto presenze, autocertificazioni e misurato la temperatura, chiedendo agli accorsi di igienizzarsi le mani, e collocarsi in sala solo nei posti indicati, e di indossare per tutto il tempo la mascherina.
La scaletta dei lavori prevedeva un’introduzione al raduno fatta dal vicepresidente di sezione Marco Uber, facente le veci del presidente Varesco, impossibilitato ad essere presente per motivi di salute. Uber ha sottolineato l’importanza del momento aggregativo, augurando ai presenti una stagione sportiva più normale e serena possibile.
È stata la volta della Circolare 1, sapientemente illustrata dal Settore Tecnico, presente con l’associato trentino Matteo Dallapiccola, che con l’ausilio di video ha informato gli associati dei recenti cambiamenti regolamentari.
A conclusione le disposizioni tecniche e organizzative dettate dall’organo tecnico sezionale a beneficio di arbitri e osservatori, con un occhio particolare al protocollo di gara, stilato dalla FIGC e sottoscritto anche dall’AIA, a prevenzione della diffusione del virus da COVID-19.
In pieno rispetto delle disposizioni anti-contagio, il raduno si è concluso con un saluto a distanza tra tutte le componenti coinvolte.